Summer School Bicocca – Morfologie famigliari: Leone e Natalia Ginzburg

Segnaliamo la Summer School ” Morfologie famigliari: Leone e Natalia Ginzburg nella letteratura e cultura italiana e europea”.

Le candidature potranno essere presentate fino al 30 aprile attraverso il portale http://summerschoolbicocca.com.

p01

Scopo di questo progetto didattico e di ricerca è esaminare l’opera di Leone (1909-1944) e Natalia Ginzburg (1916-1991) alla luce dell’indissolubile intreccio fra attività intellettuale e creativa e impegno civile che caratterizza il loro contributo alla storia italiana ed europea del XX secolo.

Muovendo dalla presentazione delle biografie e dei contesti in cui si collocano, procederemmo alla lettura e commento di alcuni loro scritti, ad un confronto sul ruolo svolto da entrambi nella casa editrice Einaudi, e alla sperimentazione di metodologie didattiche per la promozione della letteratura.

Il programma include 5 seminari, le lezioni magistrali di Mario Barenghi – teorico, critico letterario e specialista di letteratura italiana moderna e contemporanea – e di Domenico Scarpa – curatore delle opere di Natalia per Einaudi – nonché la conclusione dei lavori affidata a Carlo Ginzburg. I partecipanti saranno coinvolti in un’esperienza di ascolto, analisi, riflessione, in costante dialogo con studiosi di differenti ambiti disciplinari e teorici. Inoltre, lavoreranno a dei progetti personali sotto la supervisione di un docente, i quali saranno presentati e discussi durante sessioni plenarie dedicate.

ORGANIZZATORI

Alessandra Diazzi (University of Manchester)

Franco Passalacqua (Università di Milano-Bicocca)

Federico Pianzola
(Università di Milano-Bicocca)

Laura Lucia Rossi (University of Leeds)

Sara Sullam
(Università degli Studi di Milano)

COMITATO SCIENTIFICO

Mario Barenghi
(Università di Milano-Bicocca)

Angela Borghesi
(Università di Milano-Bicocca)

Stefania Sini
(Università del Piemonte Orientale)

DESTINATARI

Dottorandi, postdoc, docenti delle scuole superiori, laureandi magistrali

RICONOSCIMENTO

2 CFU (ECTS), attestato per attività di aggiornamento

LUOGO DI SVOLGIMENTO

Biblioteca comunale “Prospero Rendella”, “Sala della Rivolta” del Castello Carlo V, Monopoli (Bari)

COSTO DI ISCRIZIONE

€ 280 (solo attività didattiche)

OFFERTA DIDATTICA

I partecipanti avranno accesso a tutti i seminari ma ne sceglieranno uno solo a cui partecipare attivamente, avendo preparato le letture assegnate e un paper.

Contestualmente alla conferma di partecipazione, ciascun partecipante riceverà maggiori indicazioni sul programma del proprio seminario e sulle letture che dovranno essere preparate.

I seminari sono articolati in due sedute: la prima prevede una lezione condotta dal relatore. In seguito alla lezione i partecipanti avranno a disposizione un giorno e mezzo per procedere alle ultime revisioni necessarie al proprio paper sulla scorta delle riflessioni emerse durante il seminario. La seconda seduta prevede la presentazione e la discussione dei paper.

La Summer School è organizzata in modo che tutti possano assistere, anche solo da uditori, a tutti i seminari, in modo da valorizzare appieno l’interazione tra i diversi ambiti di indagine.

Il programma didattico della Summer School prevede 24 ore in presenza, articolate nel modo seguente.

• Due conferenze plenarie:

Domenico Scarpa

(Centro internazionale di studi Primo Levi, Torino)
Filologia famigliare

Mario Barenghi

(Università di Milano-Bicocca) Il ri-uso in Lessico famigliare

• Cinque seminari:

Stefania Sini

(Università del Piemonte Orientale)

Leone Ginzburg critico e teorico della letteratura, filologo e traduttore

Elisa Gambaro

(Università degli Studi di Milano)

Natalia Ginzburg narratrice: dai racconti al romanzo

Anna Baldini

(Università per Stranieri di Siena)

Leone e Natalia Ginzburg e la storia dell’Einaudi

Federico Pianzola e Franco Passalacqua

(Università di Milano-Bicocca)

Didattica della letteratura: sperimentazioni con le opere di Natalia Ginzburg

Michail Talalay
(Accademia Russa delle Scienze, Mosca) I Ginzburg dalla Russia rivoluzionaria all’antifascismo

• Conclusioni della Summer School: Carlo Ginzburg
(UCLA)

This entry was posted in Appunti. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *