Tag Archives: Jenny Erpenbeck

Impianti narrativi in via di evoluzione

[Sul “manifesto” dello scorso 25 gennaio è uscita questa mia recensione a tre romanzi recenti: La straordinaria carriera della signora Choi di Birgit Vanderbeke (Del Vecchio), Alice di Judith Hermann (Socrates) e Di passaggio di Jenny Erpenbeck (Zandonai). S.Z.] Stefano … Continue reading

Posted in Recensioni, Stefano Zangrando | Tagged , , , , , , | Leave a comment

Jenny Erpenbeck, Di passaggio

Anna Chiarloni A oltre vent’anni dalla riunificazione continua ad emergere nella narrativa tedesca un tratto dominante: il confronto col passato. Per la terza generazione la ricerca passa attraverso gli archivi familiari: carte, lettere, fotografie vengono riesumate nel tentativo di ricomporre … Continue reading

Posted in Anna Chiarloni, Recensioni | Tagged , , | Leave a comment

Jenny Erpenbeck, Di passaggio

Anna Ruchat Un libro duro e bellissimo questo breve romanzo di Jenny Erpenbeck, autrice nata nel 1967 a Berlino est da padre di origini russe e madre polacca, cresciuta nella DDR in una famiglia che conta diversi scrittori tutti politicamente … Continue reading

Posted in Recensioni | Tagged , , | Leave a comment

Jenny Erpenbeck, Di passaggio

Jenny Erpenbeck Di passaggio traduzione di Ada Vigliani Rovereto, Zandonai, 2011, 168 p. ‘I piccoli fuochi’ sfoglia l’anteprima Dalla presentazione editoriale: “Una tenuta nelle campagne del Brandeburgo viene suddivisa tra le quattro figlie di un vecchio possidente terriero. La parte … Continue reading

Posted in In vetrina | Tagged | Leave a comment