Tag Archives: Heinrich Böll

Realismo, utopie e distopie nel transfer letterario dal 1945 a oggi fra Italia e paesi di lingua tedesca

[Riproponiamo il testo dell’intervento tenuto da Fabrizio Cambi lo scorso anno a Trento per la Sommerschule “The Challenges of Transformation in Europa”. M.S.] Fabrizio Cambi Il 6 giugno 1944, nella campagna laziale, un soldato della Wehrmacht appena scampato dall’inferno della … Continue reading

Posted in Fabrizio Cambi, Saggi | Tagged , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Leave a comment

Il romanzo tedesco del Novecento: un sondaggio

Nel 1973 Giuliano Baioni, Giuseppe Bevilacqua, Cesare Cases e Claudio Magris rendevano omaggio a Ladislao Mittner curando per Einaudi Il romanzo tedesco del Novecento. Per ciscuno dei romanzi allora considerati tra i più importanti della letteratura tedesca del XX secolo … Continue reading

Posted in Appunti | Tagged , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 9 Comments

L’esodo dai territori orientali nella letteratura tedesca

Thomas Schiese, Leviathan oder Die beste der Welten [Dal volume Naufraghi della pace, a cura di G. Crainz, R. Pupo, S. Salvatici, Roma, Donzelli 2008.] Eva Banchelli Un «bagaglio invisibile»: così Leonore Leonhardt definiva nel 1972 i racconti delle terre … Continue reading

Posted in Eva Banchelli, Saggi | Tagged , , , , , , , , , , , , , | Leave a comment

Il muro di Berlino (13.8.1961 – 9.11.1989)

«A me, in ogni caso, la lettura di Guerra e pace spiega il muro di Berlino meglio dei vuoti slogan conclamati dalle opposte parti». Heinrich Böll [citato da Paolo Nori nella sua postfazione a Lev Tolstoj, Chadži-Murat, Roma, Voland, 2011, … Continue reading

Posted in Appunti | Tagged , , | Leave a comment

«A ciascun autore il suo editore»? Erich Linder, Einaudi e la letteratura tedesca in Italia (1971-1983)

[È uscito il n. 1 (2012) della nuova serie di Studi Germanici. Così lo descrive il risvolto di copertina: “Il primo fascicolo della nuova “Studi germanici” si apre con un “Editoriale” in cui si spiegano i cambiamenti che hanno toccato … Continue reading

Posted in Michele Sisto, Saggi | Tagged , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Leave a comment

Gli anni verdi dello sterminio

Massimo Raffaeli È raro provare assoluta ammirazione per uno scrittore e nello stesso tempo sentirlo così prossimo, pari a un fratello maggiore, anzi a un compagno che spezzi per te il pane della sua parola. Con Heinrich Böll capita infatti … Continue reading

Posted in Recensioni | Tagged , , , , , , , | Leave a comment

Mutamenti nel campo letterario italiano 1956-1968: Feltrinelli, Einaudi e la letteratura tedesca contemporanea

Cesare Cases ed Enrico Filippini accanto a Friedrich Dürrenmatt alla presentazione del volume Il giudice e il suo boia a Milano nel 1960 (dal Catalogo Feltrinelli 1955/1995) Michele Sisto A Riccardo Bonavita in memoria 1. «Sono i nuovi entranti a … Continue reading

Posted in Michele Sisto, Saggi | Tagged , , , , , , , , , , , , , , , , , | 1 Comment

Heinrich Böll, Come si dovrebbe vivere

Heinrich Böll Come  si dovrebbe vivere. Perché la città si è fatta straniera  traduzione di Fabrizio Rondolino Roma, edizioni dell’asino, 2011, 183 p. Il volume esce nella collana Piccola biblioteca morale, legata alla rivista di educazione e intervento sociale Gli … Continue reading

Posted in In vetrina | Tagged , , | Leave a comment