Le facce di Günter Wallraff

[Segnalo l’uscita del primo volume della collana “Kreuzville”, con cui l’editore romano L’Orma intende importare voci letterarie del panorama contemporaneo di Francia e Germania. FA]

Günter Wallraff, Notizie dal migliore dei mondi. Una faccia sotto copertura. Traduzione di Sara Mamprin. Roma, L’Orma 2012, pp. 240. ISBN 9788898038015, € 16,00.

Dalla quarta di copertina: Cinque reportage raccontano dall’interno lo sfruttamento e la miseria nella ricca Germania, in apparenza immune da ogni crisi. Il più importante giornalista d’inchiesta tedesco penetra nel cuore della grande potenza economica dell’occidente europeo e ne mostra l’altra faccia, nascosta dietro la sbandierata prosperità del suo mercato del lavoro. Vivendo da extracomunitario, lavorando in un call center o dormendo all’addiaccio con i senzatetto nel giorno più freddo dell’anno, Wallraff rende testimonianza, in prima persona, dell’inferno del precariato, di un terzo mondo della porta accanto nel grande condominio dell’euro. Con consumata abilità d’attore, il reporter riesce a insinuarsi dappertutto. Il volume è arricchito da una nuova e rivelatrice indagine sugli errori e gli abusi della psichiatria contemporanea.

This entry was posted in Segnalazioni, Traduzioni and tagged , , . Bookmark the permalink.

One Response to Le facce di Günter Wallraff

  1. Michele Sisto says:

    Grazie, Francesco! Beh, direi che la collana è da seguire con molta attenzione, dato che è una delle pochissime, in Italia, che guarda programmaticamente alla letteratura tedesca. Sarebbe bello recensirne tutte le uscite. C’è qualcuno che si candida per recensire Wallraff?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *