Giulio Schiavoni, Echi dalla Mitteleuropa


Giulio Schiavoni

Echi dalla Mitteleuropa
Autori e percorsi,
tra filosofia e letteratura

Vercelli, Mercurio, 2012
scarica l’indice

Dalla presentazione editoriale: “Il volume presenta una serie di approfondimenti dedicati dall’autore – per oltre un trentennio – a scrittori e pensatori di area mitteleuropea, tedesca in particolare, o a motivi ad essa comunque attinenti. Lo spettro è piuttosto ampio. Si documentano anzitutto l’attenzione riservata in area germanica alla figura di Dracula nel Cinquecento, la presenza della figura di Don Giovanni nelle fantocciate tedesche della prima metà del Settecento e il successo di Tasso nella cultura tedesca. Si ripercorrono quindi figurazioni e tematiche ricorrenti in alcuni testi di Hölderlin, Kleist, Chamisso, Eichendorff, Büchner, Heine, Schopenhauer, Bachofen, Heinrich Mann, George, Musil, Scheerbart, Jünger, Thomas Mann, Schnitzler, Kafka, Benjamin, Soyfer, Canetti, Masha Kaléko, Celan, Ransmayr, Christa Wolf e Markus Werner. All’insegna dell’attualità, il volume si conclude con una riflessione sul “dovere della memoria” (a partire dall’opera di Primo Levi e dalla sua ricezione in ambito franco-tedesco) e sull’odierna “estraniazione strisciante” che si sta profilando fra Italia e Germania.”

This entry was posted in In vetrina and tagged , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *